Nicola Lofoco

Il giornalista può essere fazioso, il giornalismo non lo è mai

Alex, un esempio di vita per tutti

 

di Nicola Lofoco

 

Alex Zanardi c è l’ha fatta. Ancora una volta. Alle paraolimpiadi di Rio ha portato a casa una medaglia d’oro ed una d’argento. Non male per un grande sportivo che, con grande coraggio e determinazione , ha affrontato i problemi fisici derivati da un terribile incidente. Sono passati esattamente 15 anni da quel dannato 15 settembre 2001, quando sul circuito tedesco di  Lausitzring fu vittima di un drammatico incidente. Durante una gara valevole per il campionato del mondo di formula Indy la sua auto venne letteralmente spaccata in due pezzi a causa di un incidente. Zanardi rimase vivo ma perse tutte e due le sue gambe. Un evento drammatico, soprattutto per uno sportivo che aveva fatto delle gare con le auto un icona della sua vita.  

Leggi tutto...

Nizza: quella piccola bambola insanguinata

di Nicola Lofoco

Il 14 Luglio è sempre stata una data di festa per tutti la Francia.  La data in cui avvenne la presa della prigione della Bastiglia nel 1789 che segnò l’inizio della rivoluzione francese. Ma , d’ora in poi, dovrà essere ricordata anche per la tragica morte di ben 84 civili innocenti, uccisi a Nizza dal terrorista franco-tunisino Mohamed Lahouaiej Bouhlel che , messosi alla guida di un pesante camion, ha investito tutti loro con una violenza immane ed inaudita, dato che non ha risparmiato neanche la vita ben dieci bambini.

Leggi tutto...

Cronaca di un delitto politico

di Sara Saffi ( da nelmese.it)

Ci sono episodi che segnano in maniera indelebile la storia di un Paese. Alcuni di questi sono vittorie, traguardi faticosamente raggiunti da coloro i quali hanno combattuto con tenacia e caparbietà. Altri, invece, sono episodi che rappresentano delle zone d’ombra date da corruzione, crimini, incresciosi fatti di sangue che sporcano le mani e l’anima dello stesso Paese specie se, nel corso degli anni, ancora non è stata trovata alcuna soluzione e si avanzano ipotesi sempre più faziose. Per l’Italia, uno di questi “fatti di sangue” ha una data che rimane scolpita nella memoria e nel cuore di tutti: il 16 marzo 1978. Aldo Moro, presidente della Democrazia Cristiana, sale a bordo di una Fiat 130 che viene intercettata dalle Brigate rosse. 

Leggi tutto...

Altri articoli...

  1. Politica e magistratura, l'eterna lotta che logora l'Italia
  2. Italicus, un'altra strage senza memoria
  3. Il petrolio lucano e quello libico: una partita tra scandali e guerre
  4. Quando è ora di pretendere la verità
  5. Siamo in guerra con i terroristi, non con gli immigrati
  6. Il sacrificio da non scordare mai di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin
  7. Rassegna Bullding Apulia 2016
  8. Via Fani, il 16 marzo di cinque vittime , un rapito e di un inesistente complotto
  9. Carceri, l'eterna emergenza che odora di morte
  10. Gaza continua a morire.Intervista a Vittorio Arrigoni
  11. Intanto in Libia il disastro continua
  12. Se Assad resterà, in Libano attenzione alle rese dei conti
  13. Caso Moro: il nuovo inesistente mistero di Don Curioni
  14. E ora la Turchia scelga tra l'Europa o l'egemonia sul Medio Oriente
  15. Il processo di Norimberga, quando venne seppellita la follia nazista
  16. Via Fani: le nuove foto, le nuove bufale
  17. Giusto punire i colpevoli di Colonia ma attenzione alla derive razziste
  18. L'Italia dei dietrologi, l'ostilità alla scienza e teoria dei complotti
  19. Il paragone improponibile tra lo Stato islamico e il Terzo Reich
  20. Vladimir Putin e Marine Le Pen, un’alleanza che vale milioni di euro
  21. Il giorno del battesimo dell'eversione nera: il 12 dicembre di Piazza Fontana
  22. No ai misteri sul caso Moro
  23. L' Islam non è terrore
  24. La disgregazione di Siria e Iraq, una manna dal cielo per i terroristi
  25. La bufala della foto di McCain e Al Baghdadi e la disinformazione dilagante
  26. Rapido 904, la strage di Natale dimenticata
  27. Sempre tensione alta tra Putin e Obama, ma dell'Ucraina non parlano più
  28. Il martirio silenzioso dello Yemen
  29. Fiera del Levante di Bari, Domenica 20 Settembre
  30. I raid aerei in Siria? Non saranno mai sufficienti per riportare la pace
  31. Bisceglie , 30 Agosto
  32. La guerra su Youtube, qualche consiglio per evitare le bufale
  33. Gli assurdi silenzi sulle torture a Saadi Gheddafi
  34. La morte di Roberto Peci. Quando si iniziava a diffondere la paura con le immagini
  35. Se il sacrificio di Falcone e Borsellino diventa patrimonio culturale di tutti, allora non saranno morti invano
  36. Hezbollah contro Stato Islamico, forse l'accordo di Vienna evita un pericoloso conflitto
  37. Festival del libro di Polignano a Mare
  38. Metro di Roma: ancora una vittima , ancora troppi problemi
  39. E se Atene decidesse di voltarsi verso Mosca? L'Europa e gli Stati Uniti sono avvisati
  40. Tsipras contro la Trojka, con i greci a 60 euro al giorno
  41. Agguato di via Fani: la ricostruzione in 3d fatta dalla Polizia Scientifica
  42. Piazza della Loggia, la speranza di avere giustizia
  43. Elezioni regionali, qualche considerazione
  44. I "misteri" di via Fani e la semplice verità di questa foto
  45. Delitto Moro: petizione per il recupero delle auto della strage di via Fani
  46. Aiutiamo il Nepal
  47. Altre 700 vittime dell' infinito dramma dei migranti
  48. Dentro L'Isis. Il documento di Vice News
  49. I am Farkhunda
  50. Presentazioni ed incontri sul caso Moro (5)
  51. Presentazioni ed incontri sul caso Moro (3)
  52. Presentazioni ed incontri sul caso Moro (2)
  53. Presentazioni ed incontri sul caso Moro (1)
  54. Presentazioni ed incontri sul caso Moro (4)
  55. L'ultimo Bunker. La cattura di Michele Zagaria
  56. Il volo dei corvi sulla Tunisia
  57. Comunicato Stampa
  58. Via Fani. Quel 16 marzo e quel dannato motorino.
  59. Il caso Moro, la tragedia senza pace
  60. Presentazione del libro " Il caso Moro: misteri e segreti svelati"a San Giorgio Jonico
You are here Home